Avanti il prossimo!


Contributo esterno n. 47 – “Ogni museo dovrebbe esporre, fra le tante opere, anche una cornice vuota per simbolizzare che la produzione artistica è un fenomeno dinamico, sempre vivo ed in trasformazione, e nessuna istituzione è in grado di esaurire nelle sue sale espositive un tema o una corrente artistica. La cornice vuota ha la funzione di educare in questo senso i visitatori.”

(Donna Mirta Effluvandolfi, nobildonna crotonese e proprietaria terriera, animatrice della vivace scena culturale calabrese. Nella primavera del 2006 occupò per giorni le prime pagine dei giornali locali per una durissima presa di posizione contro la depilazione intima, interpretata come un vettore del colonialismo culturale angloamericano, e fondando un’associazione culturale che tutt’oggi è uno degli stakeholder più influenti nel mezzogiorno d’Italia: “Pilum nostrum”. Attualmente agli arresti domiciliari ed in attesa di giudizio per riciclaggio e una serie di reati finanziari minori.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close