Insondabili profondità

“ecco, dottore, ogni cosa presto mi stanca
e quindi della novità son sempre in cerca,
diciamo pure che questo tipo d’occupazione
mai m’ha stancato, altrimenti sa che disperazione….

per l’attività onirica, come lei la chiama,
mi pare invece di non essermi stancato
dello stesso sogno che mi fa compagnia
ogni notte ormai da un paio di settimane:
una pecora vede in lontananza un gregge
di lupi e in vari modi d’avvicinarli tenta
ma quelli vigilano e con corali movimenti 
a mantenere riescono una salutar distanza
allora l’affamato ovino se ne distoglie
per puntar un branco di leoni, riesce a sorprenderli
e libera la sua ferocia assassina seminando morte ….”

lo psicoterapeuta assente con gravità 
(sta pensando all’amante che vuole un borsa LV 
altrimenti lo molla, n.d.p.) e pacatamente 
con tono autorevole certifica soddisfatto
il raggiungimento di lusinghieri risultati:
“è senz’altro opportuno iterare il trattamento”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close