Life checking

Mi riconosco solo come sciocco parassita
ancora innamorato vagamente della vita
autointerdetto al commercio cogli umani
incerto e goloso di quel che arriverà domani

mi capisco coi ragni e chiacchiero coi cani
con rondini e gheppi ciarlo con le mani
non ho nostalgie per la mia parte rinsecchita
rivolto verso il cielo guardo muover le mie dita

glorifico il signore quando mi fiondo giù in discesa
e lo maledico in salita per la fatica quanto pesa
ho pensieri brevi e poca vita speculativa
assomiglio molto al modello dell’oca giuliva

son stanco di maledire quando non riesco a capire
mi son fatto una ragione anche d’essere in prigione
non graffio più i muri e scherzo coi carcerieri
mi sento molto, ma molto più scemo di ieri

se ho voglia di due risate ricordo le andate
stagioni in cui vellicavo di radrizzare torti
se immagini porte puoi trovarle sprangate
ma se tutto è aperto hai sol cristi risorti

2 pensieri riguardo “Life checking

  1. Bellissima, hai descritto un po’ la vita di tutti noi. Un saluto e un sorriso! 🙂

    Mi piace

    1. grazie, Giorgiana, molto generosa 😉

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close