“No, mi dispiace, Mademoiselle, io so suonare solo strumenti a pizzico, mai provato con quelli a fiato …. e poi trovo che la tromba sia particolarmente sguaiata e anche volgare”

Da due giorni il poeta Deboroh Sensitiveson non mangia ed è raccolto in preghiera initerrottamente (o quasi ;) ) nella cappella di Medjugorje. Filtra in queste ore negli ambienti poetici internazionale che prossimamente la storica rivista statunitense “The New Yorker” pubblicherà una confessione del notissimo poeta destinata a far clamore

Improvvisa crisi mistica di Deboroh (è la 27^ del 2021); sta preparando i bagagli ed è in partenza per Medjugorje. Antalgica decide per le ferie forzate di 188.443 dipendenti. Trapela un po’ di nervosismo dalla Sede Centrale in Val Sederona

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close