fratelli

nell’abbazia di Novacella barbarici affreschi
parlano delle paure in valli strette e anguste
vergini cupe, voragini e dirupi, forche e fruste
pittoreschi teschi todeschi dai tratti furbeschi

spesse trame di riflessioni sui peccaminosi rischi
un mondo che si giustifica solo col soprannaturale
ascetismo di fame o di paura e rei aristofaneschi
d’impurità ed ebbrezza, rigovernature di morale

ma giù nelle cantine altri spiriti trovano ospitalità
linfa preziosa che nutre ed esalta il sottonaturale:
i puri che hanno allertato i fedeli sulle loro fragilità
evocano il paradiso con una pia pratica devozionale

8 pensieri riguardo “fratelli

    1. il 4° verso è tutto per te 🙂 …. buongiorno

      Mi piace

  1. Letto il quarto verso….wooooow grazie

    Mi piace

    1. rima quadrupla …. roba da guinnes 😀 😉

      Mi piace

      1. roba da guinness veramente

        Mi piace

      2. :)))))))))))))))))))))))))))))))))))))))

        Mi piace

    2. opps …. i miei omaggi gionalieri erano sottintesi 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close