9mbre nostro

		


Ti sento arrivare malinconia di novembre,
i tuoi passi annunciati dal dolce discendere
di foglie gialle e d’ossido rossastre

grigio e riflessivo è il tuo sguardo,
offuscato di nebbia e d’umido velato,
arrendevole al freddo che lento spegne la natura

al nostro guardaroba interiore, ineluttabilmente,
cominciamo a prestar più attenzione
fingendo piglio per sgombrare e metter ordine

quante morte foglie anche dentro di noi
nell’umido della negligenza marciscono propositi e progetti,
l’autunno dell’anima esorbita dal ciclo di stagione


*dedicata alla contessina Isabella Archidossi Pallavicini (momentaneamente caduta da cavallo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close