Integrarsi ostico

c’è quel tanto d’artigianale
proprio del poeta terminale
il sentore d’una età
già passata anni e anni fa
che seduce e ad esclamar convinto induce:
sgridatura e rimbrotto, asino cotto!

c’è del ritmo primordiale
ch’evoca argentini accenti compulsivi
annegato nell’atmosfera delinquenziale
impreziosita di tratti riflessivi 
che spinge anche l’animo più puro
ad esiti turpi da ribaldo verseggiatore:
sole, cuor e amore, sento tanto cattivo odore!

e che all’aria soffice e inclusiva
del tipico ragionier estroso ed incalzante,
che porta a sconto nei complicati registri iva
anche sneakers, reggicalze e dildotoy
che tanto la norma l’interpreti come vuoi,
non faccia difetto almen un po’ di tradizione:
per moglie e buoi arrangiati come puoi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close