Il rischio

duro fare il contrabbandiere e pericoloso,
il confine taglia in due la sua vita
una parte si svolge fra strade e mura amiche
l’altra tra sguardi e presenze nel buon diritto di nuocere
anche se il rischio si concentra nei pochi metri
che separan le due parti

la forma piccola di pane del fornaio
non vale molto ma costa pur sempre 
è facile ottenerla, bastan due spiccioli,
ma il pan dell’anima è altra cosa
ed il contrabbandiere che l’ha portato nel simbolico
non ha rischiato poi molto

la sua fragranza non soffre il passare dei giorni
non svanisce il profumo quando s’è raffermato
par quasi l’aspetto poter sfidare gli anni e i secoli,
dunque il rischio scivola tutto nel tavolo dove si posa
ed anche nei destinatari, nei commensali,
chè per goderne non serve aver fame ma ali ….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close