Non sempre eh, ma la via più breve per arrivare alla vittoria implica d’inserire nel percorso la sconfitta …. Oldies!!!

Gloriosa

farabutto, non pensare
di navigar sempre il tuo mare

ogni tanto succederà
di sentirti preso da pietà

saprai solo in quel frangente 
se sei un signore oppure il solito perdente

se davvero sei uno chef
o solo un triste bluff

l’impervia via dell’apparenza
esige stabilità, affidabilità ad oltranza

sembrerà facile ma tentennerai
e alla fine sceglierai

solo dopo potrai dire
del quant’è difficile lasciarsi andare


*dedicata alla Prof. Marina Sudicioni, titolare della cattedra in 
Etica Pubblica e Morale Privata – Poetica Università della Val Sederona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close