Il villaggio senza domenica

l’annuncia un flebile fruscio
ed io so già che si presenta
morbida ricca, calda e selvaggia
è la pelle dell’orso ancor non preso
il balenare dell’idea
il nocciolo del frutto più succoso e prelibato:
quello immaginato

obbligo non c’è di far tanta strada
per poter navigare il mar mai navigato
e vi si può anche annegar senza bagnarsi,
realizzar da pellicciai grandi profitti
far gran bella vita 
allegra, spumeggiante e sgangherata ….
tanto che se poi incontri l’orso vero
nemmeno lo saluti, neanche lo guarderai

Rispondi a endorsum Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close