L’ipotesi più seria

eh sì, dolce Beozio,
caro amico dei momenti più lievi,
ho conosciuto soprattutto i moderni
ma anche gli antichi ed i medioevi
e molti son quelli tragici, anche spiritosi
ma per lo più seri, noiosi e alla fin seriosi
ma tolti i bellicisti e i religiosi
non c’è un solo filosofo che colga
la perfetta comicità d’esistere

quelle menti, non sempre eccelse,
sono come il contadino e seminano parole
che scosse dal vento degl’anni e delle mode
entrano negl’orecchi più disparati
e germoglian nella mente
spesso del tutto involontariamente ….
già questo secondo me sarebbe titolone
per consigliare come motore immobile
l’essenziale risibilità della nostra vita

ma com’essere sfarzosamente ridicoli
s’appena noi lo sospettassimo?
in effetti per nuotar tranquilli nel comico
dobbiamo poterci teorizzare tempo ricurvo,
prigioniere anime del corpo o parti d’un tutto,
ostaggi lacrimanti, torte bruciate nel forno
o eterei cavalieri in arcion dell’unicorno,
ma l’arrischiar di definire comiche l’emozioni
affetti e slanci non è per noi: è affar da marziani 

Rispondi a eleonorabergonti Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close