Non esiste il ramo sul quale non si possa fare una rima (G.D.M.P.)

9 pensieri riguardo “Non esiste il ramo sul quale non si possa fare una rima (G.D.M.P.)

  1. E se il poeta soffre di vertigini?

    "Mi piace"

      1. Un ramo più basso e la vertigine non c’è più, giusto, 😉? A meno che il poeta non soffra anche stando sui rami più bassi… a quel punto poetare all’interno del tronco dell’albero… gli basterà munirsi di sega elettrica ed intagliare una bella porticina… sempre che abbia a portata di mano una sequoia altrimenti dovrà fare i contorsionismi per entrarci, 😁.

        "Mi piace"

  2. Salutiamo, ridiamo, e poi scappiamo.

    "Mi piace"

Rispondi a eleonorabergonti Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close