A qualsiasi reading ti capiti di partecipare, non devi chiederti cosa potrebbe fare il poeta per te ma cosa puoi fare tu per lui!! (G.D.M.P.)

20 pensieri riguardo “A qualsiasi reading ti capiti di partecipare, non devi chiederti cosa potrebbe fare il poeta per te ma cosa puoi fare tu per lui!! (G.D.M.P.)

  1. A Boris Pasternak capitò un fatto singolare: stava leggendo alcune sue poesie a un gruppo di operai in una fabbrica sovietica, quando ad un tratto, mentre era a metà di un verso, gli cadde il libro di mano; si chinò per raccoglierlo, ma intanto un operaio prese a recitare quel verso, a memoria, esattamente dal punto in cui Pasternak si era interrotto. Un altro operaio recitò il verso successivo, un terzo proseguì con il seguente, sempre a memoria, e così si andò avanti fino alla fine della poesia. Ecco, quegli operai sì che sapevano che cosa fare per il poeta.

    Piace a 2 people

    1. pare un po’ troppo iconoclastico osservare che Pasternak aveva avuto l’accortezza di non collocare il suo reading in un gulag siberiano???!! 😀 😀 😀

      Piace a 1 persona

      1. Non credo che gliel’avrebbero permesso. E comunque ogni poeta sceglie il pubblico che meglio gli si addice.

        "Mi piace"

      2. se, se, facciamo finta che ci siamo capiti …. comunque Pasternak, t’informo, è stato attivato per fare da garante a Stalin e in Unione Sovietica giravano filmati di propaganda in cui il grande poeta certificava la confortevolezza di quelle istituzioni coatte …. nei suoi diari ne parla e riporta un episodio molto sintomatico: ovviamente tutto in vista della sua visita era trasformato e allestivano anche le sale lettura, visitandone una si è accorto che tutti tenevano i giornali a rovescio (chiunque avesse detto la verità a Pasternak non sarebbe arrivato a sera) e lui, molto pudicamente dice di aver fatto capire che aveva capito ma siccome i poeti hanno anche un’anima puttana …. se n’è tornato a Mosca e ha rimosso in fretta l’episodio 😉 🙂 t’è capì del reading in fabbrica????!!!!! la fabbrica degli incubi

        Piace a 2 people

      3. Sono più che convinto che gli operai erano stati costretti con le minacce a imparare a memoria i versi di Pasternak.

        "Mi piace"

      4. 😀 😀 😀 …. e probabilmente Pasternak costretto a far cadere il libro (proprio come nei miracoli di Padre Piiiiiiiiio) 😉 😀 😀

        Piace a 1 persona

  2. Se scrivi LETTURA invece di di reading anche l’operaio ti capisce.

    Piace a 1 persona

    1. guarda che l’operaio è sempre distratto dai suoi downloads eseguiti dalle sue devices 😛 😛 😛

      "Mi piace"

      1. così sei peggio di lui

        "Mi piace"

      2. ma ben venga il peggio!!! 😀 😀 il peggio ci libererà da tutto il meglio che ci tortura …. anche se teorizzando che peggio di così non si possa, l’unica alternativa sembra quello del formaggio 🙂 😛 😛 😀 😀 …. quello di fossa!!

        "Mi piace"

      3. va be’, lasciamo perdere, ma cosa vuol dire ?

        "Mi piace"

      4. riesco a stento a dare un significato alle mie di risposte 😦 😦 😦 non posso esserti d’aiuto 😉

        "Mi piace"

      5. infatti non avevo chiesto a te all’inizio

        "Mi piace"

  3. Ehhhh? Cosa? Qualcuno può alzare il volume dell’apparecchio acustico? Non sento la voce del poeta che declama, 😁.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close