Discesa libera

miele baci buffetti  e anche carezze
non si risparmino per volerci bene
ma se di capirci vaghezza ci pungesse
che sia acido, bisturi e mill’altre pene

quant’è piacevole sparlare,
quanto bere quasi e fumare
m’allora sparliamo un po’ di noi stessi
ottusi, mai acuti e convessi spesso

curiosamente m’è capitato fra le mani
un libro che parla di giganti e nani
insomma che parla di noi, mica tanto vaghi:
mancati predicatori, mezze calze e maghi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close