Timide tirannie

la fiaccola della mia ambizione non ho spento 
nel limaccioso flusso delle occasioni mancate,
il suo tremulo lucor ha illuminato l'equivoco
delle vertigini riflesse che ampliano l'angusto
in cui avrebbe, all'evenienza, gaia avvampato,
spoglio spazio già in quell'estranea penombra ....

qual primitivo rischia scivoloni e brutte cadute
per rincorrere uno spelacchiato selvatico 
siccome il premio non è una ricca pelliccia?
abituandosi, rincuora molto più il tepore
della saggia rinuncia, santifica l'aver coscienza
ch'un avveduto vaglio ha evitato una delusione

capita, si sa, e non perchè si stia cercando,
chiacchiere con amici o pagine dei giornali,
di conoscere che coraggiosi cacciatori rincorrono
scorbutiche fiere, appassionati e sprezzanti ....
che ne possono sapere quegl'intrepidi eroi
dell'infinitesime felicità di noi spelacchiati?

Un pensiero riguardo “Timide tirannie

  1. Questi sono i rischi di avvicinarsi troppo al fuoco, 😉.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close