(Ine)luttabile

ma sì, cosa sarà mai anche la morte,
oh esitante e quasi timoroso amico,
se non una fra le mille andate storte
e con l'unico vantaggio che ora dico:

della nostra incoerente poesia ultima riga 
lei è prevista al contrario d'ogni altra sfiga
però è impreparabile perchè irreparabile:
ricordo lei mai sarà nè credito esigibile

dunque del domani premunisciti allarmato
non dell'ultimo giorno che sarà spensierato
prova angoscia per ciò che arriva fra un'ora
scongiuri e moine son nulla con la nera signora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close