Inno alla moderazione

si dibatte spesso in certi rissosi tavoli di bar
circa la scivolosa gestione della conflittualità 
coniugale e la tendenza del vincitore a rifarsi
dell'eventuale sgarbo ben caricando la misura

ricordo anche d'un saggio necroforo, mi par
di ricordare della padana pianura, il quale
un limite propose velato di romanticismo:
"vincere sempre, mai stravincere", disse così!

e per rafforzare quel suo tremulo discrimine
osservò che San Tommaso nella Summa sua
ben s'era guardato dal certificar degna di fede
la pur simmetrica verginità di San Giuseppe

.... e noi, che di saggezza senza vergogna alcuna
sempre manchiamo, concordiamo senza doglie
avendo colto univoche espressioni per cantieri
più che dubbiose anche circa quella della moglie

2 pensieri riguardo “Inno alla moderazione

  1. Giuseppe era un falegname e si sa usava le seghe.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close