Ah l’amour, l’amour ….

amore è un concettual fantasma 
che ci risparmia tante parole,
è titolo d'accusa per comportamenti
criminali di genere plagiatorio
però comodo veicolo che permette
di fare lunghi viaggi insieme,
evidente investimento a babbo morto
ma, se allegro, stimola l'istinto vitale,
sol'anche una serie infinita d'accidenti
che richiederebbero troppa filosofia,
vien colto in un'occhiata furtiva
pur se non basta un libro per descriverlo,
potendo, non valgono a fermarlo
uffici anagrafici e ostacoli anatomici,
penetra frontiere di razza e gerarchia
salotti nobiliari e ridotte postribolari ....

gl'unici a cui sfugge sono i poeti
troppo protesi a farlo prigioniero
in trappole lessicali, nei lacci
sillabici, nelle fosse del loro sublime ....

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close