Vertiginella

Ho raccolto stamattina
di fiori un mazzolino
eran laggiù tra gli olivi
anonimi e dispersi

ma sul tavolo di casa
brillan più del nord
la stella in una cieca
notte orba di luna

l’infinito ho abbandonato 
in data molto antica
sedotto dal timido incanto
che sa dar l’infinitesimo

Autore: dario lapi

tra i verdi colli berici --- rifuggendo degli isterici --- i motti assai generici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...