Minestra

Qui da noi, in ogni paese

c’è una casa assoluta e

singolare, abitata da tutti,

inesorabilmente rispettata

 

se tutti i viventi iniziano

col primo lor respiro

e finiscono con l’ultimo,

per entrar nel gregge

 

e per uscirne di la si passa,

porta dell’appartenenza al mondo,

celebrando come si può

nel santo nome del buon dio

 

tra le volute dell’incenso

matureranno punte commuoventi

e guai erotici asimmetrici

confusi e veloci, come usa nella vita

 

ignorare vorrei tanto

e farmi spuntare ali da angioletto,

di più l’accetterei se fosse tragico,

invece è così, ridicolo e imperfetto

Autore: dario lapi

tra i verdi colli berici --- rifuggendo degli isterici --- i motti assai generici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...