Etiam ovis

Se dovessi dipingere il sacrificio di Isacco
senza parer astioso o anco bislacco
rappresenterei Abramo un po’ alterato
che stacca la testa all’angelo inviato
e punisce quel sadismo divino esagerato

ma noi siamo figli di un dio altro
che al momento è annegato nell’amore
di un dio più buono e meno scaltro
che abbraccia iperattività e torpore
dio pensa come noi, non il contrario

moltitudini di umani sempre scossi
procediamo a tentoni ed occhi aperti
originalmente tutti come nei concerti
seguendo il maestro anche saltando fossi
dispettosi e inermi: homo homini ovis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close