Ah, l’amore …

Sul volto tuo non splendevano certezze 
ma ecchimosi di baci e di carezze

ritratta nel tuo mondo primitivo
tendevi a differenziar tra il morto e ‘l vivo

e quindi m’ero adattato di sembrare
attivo, vivace, profondamente innamorato dell’amore

ma tu fosti di radice dipartita:
“o vado o sarò la regina della tua vita”

e da quel, dì tra l’apparir e l’essere,
preferisco di gran lunga il possedere


*dedicata all’Ing. Lino Baratto, responsabile settore packaging Gemellati Sammontana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close