Dalla vetta del profondo all’abisso del culmine

Contributo esterno n. 33 “Se riduciamo tutto a forma e contenuto rischiamo di non capire un cazzo”

(Tratto dal volume “Categorie dell’essere e del chi ti credi d’essere”, ed. Cremalsugo – Vercelli, del retore alessandrino Rondistofocle Gualterrimi, Giza 1147 – Berlino 1677. Esponente coltissimo della corrente dei Cortocircuitati e critico di grande originalità. Fra l’altro è l’unico critico di cui si fa menzione nella vasta opera dell’eccelso medievista Giampiero Scolti, fruttivendolo in Frascati)

8 pensieri riguardo “Dalla vetta del profondo all’abisso del culmine

  1. Ma dove le prendi queste chicche? Sono eccezionali!!! 😄😄😄😄

    Piace a 1 persona

      1. Sei davvero ironico in maniera intelligente e non volgare. L’ironia è un pregio di pochi.

        Mi piace

      2. È vero! Però dovrai raccontarmi del tuo nome e cognome 😄😄😄

        Mi piace

      3. ahhh tranquilla, alla prima occasione sarò felicissimo di raccontarti tutto 🚵🏌🚴🤽🤼🤸🏄🏂🏇🏆🏆🏆🏆🎀🏆🎀🏆

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close