Come cambia la lingua italiana

I più importanti vocabolari si arricchiscono di nuove sinonimie a seguito dei radicali cambiamenti intervenuti col nuovo Governo. Di seguito sono riportate in neretto alcune delle aggiunte più significative: ricandidatura (mandato zero) – segretario politico provinciale (facilitatore) – errore politico in periferia (nemico della contentezza) – fare lo gnorri (la mail m’è sfuggita) – fuffa (salario minimo orario) – divano (reddito di cittadinanza) – NoTAV (SìTAV)

Se il Governo dura seguiranno sicuramente altre aggiunte

9 pensieri riguardo “Come cambia la lingua italiana

    1. grazie Kethu!! 🌺🌻🍀🌷🌸🌹 ehhhhh provo sempre a trattenermi … ma ogni tanto sbrocco 🎺🎺🎺🎺😇🤠😛

      Piace a 1 persona

  1. Hay otras que no admiten cambios ni en Italia ni en resto del mundo: ladrones, mentiras, engaños, prevaricación, necedad,corrupción, etc.
    Nos salvan las palabras de siempre de la calle.
    Saludos

    Mi piace

  2. Ciao! Hai colto nel segno! Credo che l’abilità di creare significati nuovi sia nel DNA del politico medio. Tendente al basso più che mai.
    Vicky

    Mi piace

    1. …. tendente al basso più che mai 🙂 🙂 🙂 grazie per il sostegno e la solidarietà 😏😇🤠😁😀😃😄🎊🎉📣🏆

      Mi piace

      1. 🎶🎻🏆😄🌟🎈

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close