Machina mundi

per la notte di san Lorenzo
io t’avea ‘nvitato a pranzo

per festeggiar santa Caterina
t’eri promessa alla pecorina

mercoledì scorso, san Pancrazio,
del tuo cuor io feci strazio

per la ricorrenza di sant’Adolfina
io la volevo grossa ma tu l’avevi fina

quel bel letto in palissandro
risale al giubileo di sant’Evandro

finimmo di far quella latrina
alla vigilia di sant’Euchessina

…. da cui si deduce che senza santi
non si può tirare avanti!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close