Nespole junghiane

estate decrepita e ormai stanca
che hai donato ortaggi e frutti 
siam qui tutti per la tua agonia
grati e fratelli sotto la stessa legge

non è più il tempo di voci al mare
di pelle scura, sandali e magliette, 
dagl’alti alberi scendono già foglie
il fresco la sera spinge a coprirsi

hai fatto molto e molto hai dato
quanto rosso pomodoro e dolce uva
e peperoni e fichi, tenera riconoscenza
per una stagione da madre generosa

molti, nell’angolin di noi più silenzioso,
ci chiediamo timidi se ugual atmosfera
la chiusa della bella favola avvolgerà
quando i doni nostri lascerem sul tavolo

6 pensieri riguardo “Nespole junghiane

  1. 🤔 Un’estate, una vita ?…Buona domenica …🙋‍♂️

    "Mi piace"

  2. Io offrirò un banchetto funebre postumo, un gradevole escamotage per ottenere consensi!

    "Mi piace"

  3. Un bel inno alla bellezza e alla ricchezza che l’estate ci regala ☀️🍆🍅☀️🍇🍓☀️

    "Mi piace"

    1. ehhhhh se lo merita proprio un inno 😉 per fortuna che l’estate arriva sempre una volta all’anno!!! 🙋‍♂️💁‍♂️🙅‍♂️🙆‍♂️🥇🏆🏆🏆🤼🤸🏄🏇🚴

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close