Leibniz non s’era sbagliato


nei capannoni dove l’informazione vien deformata
c’è la solita frenesia per far uscire in 3d
una riproduzione in scala assimilabile dai più

tutti ormai siam avvertiti che i titoloni choc
servon proprio per dar spinta alle sciocc  ezze
per farle galleggiare altrimenti spariscono nel fondo:

il mirmillon di Valdelsa colluttato s’è col trace milanès
l’imperatore Vespa(siano) ha graziato loro e condannato noi
il Nord vuol tenersi i soldi ma Roma non li molla

Giannina d’Arco gela con argomenti gli ultimi ghiacciai
l’Enricottavo attuale scuote l’albina chioma e separarsi vuol
coi Kurdi or siamo fratelli e i martiri Yazidi chi li ricorda più?

tanto fra un po’ sul camino le caldarroste salteranno
dimenticheremo gli apericena, la spiaggia e le aragoste
e faremo per tempo sparir dagl’abiti l’odor di naftalina

il cielo anche in collina è un mare di lattigine
e oggi, che si fa? ah, c’è il minestrone in frigo ….
terapeutica solitudine, nel nero impasto di fuliggine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close