Cibernetiche del profondo

che mente possente, guardandolo pensavo fra me,
questo non ha proprio mai capito niente ….
eppure, appena entra in una stanza,
la riempie col suo peso, fisicamente

sarà questione di zanne o di neri stivali
ma questi certi qual cinghiali, pur ignoranti,
han già vinto ancor prima d’iniziare
e manco se mi sforzo non li posso odiare ….

funi misteriose, cardate nell’ombre ancestrali
su di noi agiscono e differenzian gl’uguali
vano per me applicarmi a riconoscerle nel buio
mentre per zia Ondina sarebbe stato un gioco da ragazzi

ma forse che non è altrettanto per le tredici parole
che ti si stampano da bimbo e ripeti poi per sempre?
e quello scapestrato che per primo le ha messe in fila
magari sol voleva risparmiare i soldi per le rose ….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close