Orgasmo kolchoziano

si toglie la divisa appena giunge a casa
lo fa ogni giorno quando finisce il turno
guarda nel frigo: minestra …. meglio andar alla finestra
che dà sulla piazzetta, passi lenti passi di fretta

ciascuno nella sua direzione, apparente confusione
eh, i polpacci femminili, allusivi, preziosi come monili
pegl’occhi ammalianti abissi, molto più dei crocifissi
e forse negletti dal marito, da tempo incanto sdrucito

muscolo sagomato e teso, nervoso, vago o bleso
nudo o velato, cattura l’intenso sguardo trasognato ….
di colpo l’acme, l’esplosione …. una strage ai suoi piedi
come neanche Napoleone di potenziali agonizzanti eredi

5 pensieri riguardo “Orgasmo kolchoziano

  1. La stagione dei polpacci è così… Lutti 😎

    "Mi piace"

      1. Eh! A pianger membra. (Ma sai che a vederli adesso gli ex Lussa Comtinua, sono il vero mastice dell’impianto gerontocratico?

        "Mi piace"

      2. Tu… Lcino! 😎😄

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close