(Combin)azioni ontologiche

sì, amici professori, lo ammetto
anch’io almeno un paio di libri ho letto
ma tanto tempo è passato e i titoli ricordo più 
del resto chi può dirsi ora in grazia di dio
senz’aver commesso qualche peccato in gioventù?
ma credo che non sia questo il punto,
la questione è diagonalmente interiore
forsanche psicoalgebrica ed onnicomprensiva:

qualsiasi elaborar o tenue filosofeggiare
sull’esistere implica, ma a volte questo sfugge,
il sentimento che riassume la nostra vita
il ritenerla cioè avventura seria o il contrario
e la convinzione di cavalcar l’una o l’altra
ha le sue belle conseguenze sia in pianura
come in pendenza e pur davanti agl’ostacoli: 
il cavallo serio corre ma esige molta biada

brusca e striglia e man salda sulla briglia,
il fantino serio poco sorride e soffre molto
e se alla fine vince sembra quasi dovuto;
c’è poi qualche raro serio cavaliere che monta
cavalcatura poco seria, di diporto bizzoso
e, se il traguardo per entrambi è un miraggio,
meglio godersi il panorama e l’ombra del faggio.
Il resto è non seria confusa torma che si pavoneggia
su seri palafreni e vale poco più d’una scorreggia 

9 pensieri riguardo “(Combin)azioni ontologiche

  1. Auguroni di buon fine anno e di un buonissimo inizio del nuovo. Un bacio.

    "Mi piace"

  2. Tanti auguri di buon anno, 🎉🎉

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close