Un tempo i film raggiungevano il successo per l’originalità dello stile, la grazia, la geniale chiave interpretativa, ora molto semplicemente prevale il numero di famiglie che partecipano al businnes

Guy Des Mots Passants è il regista del film “Fra le cosce della sfortuna” che potrà esser visto nelle migliori sale da settembre; lui stesso ammette: “è una delle più tragiche porcherie, una commediola all’italiana che farà veramente cagare chiunque, anche i cretini, però ci sono impegnate, calcolando parenti, amici e sostenitori, circa 250.000 persone, quindi fondi regionali e nazionali e al botteghino faranno a pugni per i biglietti”.

4 pensieri riguardo “Un tempo i film raggiungevano il successo per l’originalità dello stile, la grazia, la geniale chiave interpretativa, ora molto semplicemente prevale il numero di famiglie che partecipano al businnes

  1. Ma dai, l’antipoeta mi è diventato pure regista. Apperò! Vuol far concorrenza ai De Laurentis, 😉?

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close