Colleghi

quanta infinita profonda devozione
nutro per quei mille geniali autori
che fra le rime striscian come serpenti
dettagliando afflitti i più sadici dolori
distribuendo poi terapie di sentimenti
di norma in quantità e qualità senz’eguali
tanto che se non state bene attenti
insorgeranno terribili cataclismi intestinali;
ciascun di lor con cifra e vocazione differente
politico o filosofico, religioso o inguinale
disorientato, cardiologico, epatico-patetico

ecco … una bella varietà di detrattori
abusivi infestanti, profittatori smodati
marchettari da rapina, lenoni spietati:
ma sol per me, per mamma poesia invece
siam tutti suoi figli e garantiti alla pari
per lei il cuore è cuore, batte ed affratella
una scintilla o un fuoco comunque son bagliori
lei è indecisa dea e in eterno resterà zitella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close