Il trascurato versante

oggi, proprio vicino all'anima,
mi trilla un motivetto funky
ch'irriverente esorcizza il cupo
incombere delle date natalizie:

chissà perchè dal prossimo gennaio
riscopriremo tutti il suono del silenzio
che ci risparmierà mille stupidaggini
e quant'è meglio sapere di noi stessi
invece che conoscere mille e cento
versioni felici d'umani realizzati

quanto dolore hanno risparmiato
le struggenti delusioni d'amore 
e quant'incidenti le malaugurate 
defaillances mattutine del motore
o che orribili incontri hai evitato
a non esserti per tempo tesserato

attiveremo facilmente del nostro
cervello la parte inutilizzata per
disvelare la fortuna in ombra, quella
di cui non ci si può vantare, riservata
finora solo ai filosofi e ai dotti sapienti,
osando esser saggi e non sol birbanti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close