Lex, dura lex, perma flex

per fame l'aquila scivola in alta quota
e rifulge nel rischio suo ad ogni predazione,
non disprezza il gusto del topo sapendo
che la sazietà vien prima e la gloria dopo
e grati son gl'aquilotti per tanta dedizione

le rare figure che potrebbero svolgere
il ruolo di maestri e frequentano
la stessa fetta di cielo delle aquile,
supplicati, hanno finora proposto la Scelta
quale salvezza per il singolo individuo

e per scelta s'intende l'abbraccio totemico,
profumarsi d'una normalità che esorcizza
la singolarità e gl'impliciti costi e rischi:
a viver ci si sporca, non è facile accettarlo
e a marciar nel rango non si senton fischi

io però, che di aquile non ne frequento,
non avrei dubbi nel consigliare la scelta
di non scegliere ovvero di privilegiare
la certezza di non essere convinto invece
della convinzione verso un'incertezza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close