rhapsodic love

sono un decrepito fanciullo

traboccante d’amore,

un papa che promette

a tutti i buoni le pene dell’inferno,

il gestore di un privè

dove s’impone con rigore l’astinenza,

 

angelico energumeno, civilmente barbarico

delicato quando picchio, spietato quando regalo

osservo solo me stesso

trasgredisco le mie regole

e non mi punisco mai

 

… ma quando sei fra le mie mani

io non esisto più

Autore: dario lapi

tra i verdi colli berici - rifuggendo degli isterici - i motti assai generici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...