3 noi stessi

Quando mi sento di soffrire tanto
frastornato dal silenzio di me stesso,
dal supplicar tentatissimo d’esser d’altri
parlato ed ascoltato per superare il guado,

mi distraggo con un piccolo esperimento
chè a volte, solo cambiando di collina,
anche la chiesa del paese par più bella
e il lampion di casa una luminosa stella:

come dunque sarebbe se invece di sol uno
fossimo ben in tre, tre per ciascuno?
il primo dei me stessi preferirebbe il blu
il secondo il rosso e verde il terzo, probabilmente

e a tavola, a letto e a passeggio,
sarebbe più facile accontentare tutti o forse peggio?
al blu piace la bionda, al rosso la mora
e al verde quel signore con la barba riccia e scura

lazzarone è il blu, il verde bacchettone,
il rosso vorrebbe tanto fare la rivoluzione
astemio il secondo, di papilla fina il primo
il terzo solo vodka e ploton d’esecuzione

il rivoluzionario legge solo versi in latino
il bacchettone ama il greco e il lazzarone il bizantino …
ad ogni minima ipotesi insomma mille e mille code
e, in conclusione, tra i due litiganti il terzo gode?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close