Dulce et decorum ….

no, no, ai coraggiosi lascio io la lotta, 
ai duri e puri, e che il diavol se li fotta
io son per il salotto, il tè e i pasticcini
per fatui convenevoli ed eleganti inchini

son uomo di rettitudine egoista, di principi
ossequio l’autorità, parrocchie e municipi
al lavoro faccio il minimo possibile
e se qualcuno critica divento irascibile

provo pena per gli sfigati, i divorziati
terremotati, impotenti e disoccupati
pena contenuta senza escandescenze
ignoro le raccolte fondi e le beneficienze

sono del mio tempo, controllo l’emozioni:
fughe, inseguimenti, palpiti e illusioni
son trambusto, disordine, vaso di pandora.
Son per la morta gora che proprio tutto ignora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close