Bon ton esistenziale

e qui sta il bello: arrancare pei viottoli
nelle vicinanze della via della perfezione,

che si sviluppano a poca distanza, or più or meno,
a volte con lei s’incrociano poi se ne dipartono

la solitudine è un verme che scava instancabile
e partorisce l’urgenza di qualcuno, di chiunque

pur anche schiavo, sei utile al padrone,
ma da solo che significhi? a cosa servi?

ecco, chi percorre la via maestra fa programmi
per acquisire schiavi e attirarli nella propria bolla

noi dei viottoli, dormiglioni, beoni e scorreggioni,
cediamo all’enorme assenza con un’elegante riverenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close