Vertiginosa quiete

Bellisario, amico fidato 
indeciso contegnoso e serio,
dell’antropofaghe balene
che mentre urlan le sirene
al fuoco son la a girar intorno 
com’erratiche falene
a masticare con le bocche piene,
pazienta ch’appena dopo narrerò ….

questo tuo conte dalle fosche tinte
psicotico e struggente come Kunta Kinte
dedica ormai il suo amor e l’emozioni
in esclusiva all’inebriante cedrata Tassoni
riavutosi dalla delusion per l’interesse
dedicato a malesseri di nutrite masse
dimostranti che la luce genera buio
l’eleganza più raffinata sta nel saio
dell’esteta l’ossession non è più il bello
e nulla c’è di più dannoso del cervello

…. per quanto …. tornando ai furbeschi
cetacei di cui prima giganteschi
e lor comportamenti criminali
disturberei il perpetuo cambiamento
e l’obbligo nostro di non restar uguali:
all’uscita dalla spesa ora l’obolo si da
non più all’angustiato ma ai cinghiali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close