Tacco, irraggiungibile vetta (oldies!!)

Tacco, irraggiungibile vetta 

mi vizio e mi strazio
colpendo col maglio
fingendomi Orazio

la mia gola assecondo 
e cedo alle voglie
facendo il marito 
ed anche la moglie

eppure quando ti vedo
passar per la piazza
pur se ritroso, 
di pensar mi concedo

immaginando noi coppia:
un’altalena di liti
e la pace improvvisa che scoppia ...

ma forse è solo 
l'ascendente del tacco,
quel magnifico arnese
femminile, protervo e bislacco

palcoscenico mobile ch'illumina,
tuono che scuote l'ormone
e dal torbido evoca Venere e Giunone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close